Libro Antico Astronomia – Hesperi et Phosphori Circa Planeta Veneris 1726

6.000

Rarissima prima edizione di osservazioni astronomiche del celebre Astronomo Francesco Bianchini edito a Roma da Giovanni Maria Salvioni nel 1728.

All’interno di questo volume troviamo la prima rappresentazione del pianeta Venere e una precisa rappresentazione della cartografia lunare, scoperta attraverso l’osservazione del pianeta e del satellite terrestre.

L’opera è corredata di numerose tavole fuori testo e più volte ripiegate (opera completa di tutte le tavole) che raffigurano il pianeta Venere: l’ultima tavola riporta una descrizione dei “Mari di Venere” che in base alla presunta scoperta del Bianchini riportavano nomi dei più grandi scienziati e esploratori del XVI e XVII secolo come il Mar Galileo, Mar Vespucci, Mar Colombo.

In quest’opera per la prima volta nella storia è riportata precisamente il tempo di rotazione del pianeta Venere con precisione, questo è stato possibile grazie ai telescopi che il Bianchini decise di usare, telescopi di Giuseppe Campani, che furono utilizzati anche da Cassini per le sue scoperte.

Condizioni: il volume si presenta in ottime condizioni generali, riporta solo alcuni leggeri difetti dati dall’usura, tavole in perfette condizioni, testo in ottime condizioni, pergamena coeva con tassello in oro sul dorso che riporta leggeri segni di usura.

L’opera è così composta: VII pagine numerate in numeri romani, 92 pagine numerate, 9 tavole a piena pagine a fine volume, altre illustrazioni nel testo.

 

Categoria: Product ID: 1761

LIBRERIA ANTIQUARIA VERBANTIQUA
VIA DI GABBIANO 3
50038 SCARPERIA (FI)
TEL: 0558406700
verbantiqua@gmail.com

P.IVA 06216660487
C.F. FRTLNZ88S29D612E